Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime notizie su Bologna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in tempo reale; segnala il tuo Feed!

Incidente in mare, quattro i morti

Sono stati ritrovati questa mattina i corpi dei due dispersi nell’incidente in mare accaduto ieri pomeriggio al porto di Rimini. La barca a vela su cui si trovava il gruppo di amici è finita contro gli scogli a causa del forte vento . E i due erano proprio incastrati nella scogliera, mentre un corpo era stato trascinato dalla corrente all’altezza dello stabilimento balneare 44 ed è stato ritrovato in serata. Sale così a quattro il bilancio dei morti, tra cui una donna. Due delle sei persone della barca a vela che si è schiantata contro gli scogli a causa del mare in burrasca sono sopravvissute, salvate dai soccorritori. Il natante era partito nel primo pomeriggio dal porto di Marina di Ravenna ed era diretta a Trapani, in Sicilia. Le sei persone a bordo avrebbero avuto un’avaria al motore. L’equipaggio era composto da cinque uomini e una donna, provenienti da Bussolengo, nel Veronese. I due salvati sono due uomini, ricoverati all’ospedale Infermi. Si tratta di Luca Nicolis, 39 anni, e Carlo Calvelli, 69 anni. Nicolis è in osservazione in pronto soccorso, mentre le condizioni di Calvelli destano più preoccupazione ed è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione. A perdere la vita la fidanzata di Nicolis, ristoratore, Alessia Fabbri, 38 anni, notaio, caduta dalla barca prima dello schianto. Deceduto anche il padre della ragazza, Alessandro Fabbri, 68 anni, noto cardiologo di Verona e proprietario dell’imbarcazione. La terza vittima è Enrico Martinelli, 68 anni, dirigente d’azienda, sempre veronese. Deceduto, infine, Ernesto Salin, 64 anni, originario di Camisano Vicentino.
Luca Nicolis, uno dei due superstiti del naufragio dell’imbarcazione “Dipiù”, nel quale
hanno perso la vita quattro persone, è stato dimesso dall’ospedale Infermi di Rimini. Le sue condizioni fisiche sono migliorate e i medici nella tarda mattinata hanno valutato che era possibile dimetterlo. Resta ricoverato l’altro superstite: Carlo Calvelli, 68 anni, arrivato in ospedale in condizioni di grave ipotermia, è stato trasferito dal reparto di Rianimazione a un reparto a minore intensità di cura, non essendo più necessari sedazione e ventilazione artificiale. Le sue condizioni sono migliorate nel pomeriggio.
L'articolo Incidente in mare, quattro i morti è apparso per la prima volta su TRC .

Condividi questa notizia!

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO



BOLOGNA.PRESS | Notizie su Bologna e Dintorni

Questo sito nasce con l'intenzione di agregare e divulgare le Notizie e Curiosita' della Magnifica citta' di Bologna e della Regione Emilia Romagna.

Tante Storie, tante realta' e non solo di carattere Artistico o di Cronaca; Bologna Press agrega le notizie piu' interessanti e le condivide anche attraverso Social Media.


Se vi e' piaciuto questo Sito e pensate che Bologna.press meriti di continuare con questa Missione, aiutaci a mantenere viva la voce di migliaia di News.

Offriamo questo servizio, con passione, costanza e caricandoci di tutti o costi necessari al mantenimento e costante aggiornamento di questo portale, se volete, sosteneteci! Condividete o commentate le notizie!

Grazie del Vostro Supporto!

WeBologna | Web Agency

Top News