Alto Reno Terme, litigano su come vestire la figlia e lui sferra un pugno alla compagna

6 giorni fa 12
DBR - Data Breach Registry Web tool

I Carabinieri della Stazione di Alto Reno Terme hanno adottato un provvedimento d’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare nei confronti di un 37enne italiano, disoccupato, denunciato dalla moglie per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali.

L’episodio risale alla mattina del 21 settembre 2022, quando i Carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione di un quartiere popolare di Alto Reno Terme, dopo aver ricevuto la telefonata di una donna che aveva chiesto aiuto perché era stata picchiata dal compagno al culmine di una lite. All’interno dell’abitazione i militari trovano la coppia e i loro 3 figli minori, due maschi e una femmina, rispettivamente di anni 6, 10 e 9, tutti visibilmente molto scossi. Sentita dai Carabinieri, la donna, 29enne, originaria dell’Est Europa, riferiva di aver ricevuto un pugno in faccia dal compagno perché non aveva gradito il modo in cui aveva vestito la bambina di anni 9, con un paio di pantaloni a suo dire “troppo stretti e provocanti”, che la...

Leggi tutto questo Articolo

Alto Reno Terme, litigano su come vestire la figlia e lui sferra un pugno alla compagna