Bologna, ricercato per una violenta rapina in villa: arrestato dopo 15 anni

1 settimana fa 74
DBR - Data Breach Registry Web tool

BOLOGNA – Insieme con alcuni complici, armato di coltello, aveva fatto irruzione in una villetta isolata in provincia di Bologna, abitata da una coppia di anziani pensionati che erano stati immobilizzati e costretti a consegnare denaro e gioielli custoditi in casa. Poi la banda era riuscita a fuggire, tranne uno dei componenti che era stato arrestato dai Carabinieri. E’ accaduto 15 anni fa: i militari di Aurisina, comune in provincia di Trieste, oggi lo hanno intercettato l’uomo che brandiva il coltello durante il colpo. Si tratta di un cittadino romeno, di 44 anni, che deve scontare 2 anni e 6 mesi di reclusione per rapina in abitazione durante un processo che si è chiuso recentemente. L’uomo è stato arrestato. La banda, ha ricostruito l’accusa, aveva legato alle sedie gli anziani coniugi e, minacciandoli ripetutamente, li aveva sottoposti a una sorta di interrogatorio per costringerli a rivelare dove custodissero i risparmi.

L'articolo

Leggi tutto questo Articolo

Bologna, ricercato per una violenta rapina in villa: arrestato dopo 15 anni