Il disvelamento necessario e i soliti bla bla

1 mese fa 142
DBR - Data Breach Registry Web tool

Verità, non putative: quello della centrale di Bargi non era un cantiere di disperati, ma di tecnici altamente specializzati; non sono mai giunte segnalazioni in Procura di situazioni particolari o pericolose a Suviana; non ci sono stati allarmi inascoltati; un forte rumore definito da più testimoni come "anomalo" ha preceduto lo scoppio. La fine della settimana più nera per il lavoro, la settimana della tragedia – una tragedia di dimensioni superiori, per numero di feriti, a quella di ThyssenKrupp – ci lascia molte domande, ma anche qualche certezza che non possiamo non sottolineare. E qualche dichiarazione evitabile.

Un esempio. Il solito ciclone di chiacchiere che si scatena da dichiarazioni improvvide (diversi sindacati) che rimbalzano senza documenti dalle agenzie ai social; poi dai social all’agone politico e dalla politica di nuovo ai media. Spettacolo vergognoso e irrispettoso.

La centrale andrà svuotata completamente e solo dopo questa operazione il quadro sarà più chiaro. Quello che emerge con forza però, dai primi operai presi a sommarie informazioni e dagli elementi raccolti dall’autorità giudiziaria, è di un possibile guasto meccanico che avrebbe ‘sb...

Leggi tutto questo Articolo

Il disvelamento necessario e i soliti bla bla