Megabox strappa un punto. Scandicci non dà tregua

3 settimane fa 33
DBR - Data Breach Registry Web tool

megabox

2

scandicci

3

(25-22, 25-21, 21-25, 17-25, 10-15)

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Degradi 22, Aleksic 16, Mingardi 24, Kosheleva 3, Mancini 4, Dijkema 4; Panetoni (L), Giovannini 6, Grosse Scharmann, Kobzar, Cecconello 1, Provaroni. Non entrate: Gardini, Generali (L). All. Pistola.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Ognjenovic 3, Herbots 9, Ana Carolina 3, Antropova 31, Zhu 19, Nwakalor 3; Parrocchiale (L), Di Iulio, Diop, Alberti 7, Villani 1, Washington 9, Armini. Non entrate: Ruddins (L). All. Barbolini.

ARBITRI: Carcione e Grossi.

NOTE – Spettatori: 563. Durata set: 29’, 29’, 28’, 27’, 16’. Tot: 129’.

La Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia strappa un punto preziosissimo ad uno squadrone come la Savino Del Bene Scandicci, che ha dovuto dar fondo a tutta la sua classe per uscire vincitrice dal PalaMegabox. Nei primi due set la squadra di casa, a celebrare il Tigers Day che ha solennizzato la partita di ieri attraverso una serie di attività ludiche e musicali (protagoniste la cantante Melissa Agliottone, vincitrice di Voice of Italy Kids, e le maschere del Carnevale di Pesaro e di Fano...

Leggi tutto questo Articolo

Megabox strappa un punto. Scandicci non dà tregua