Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Annibale Barca al Teatro Filodrammatici di Piacenza

Il 6 giugno in scena Teatro Gioco Vita / Liceo “Gioia”, esito di un articolato percorso laboratoriale che ha visto i ragazzi impegnati sotto la guida del regista Nicola Cavallari


Annibale Barca al Teatro Filodrammatici di PiacenzaPIACENZA – Giovedì 6 giugno 2019 alle ore 20.30 al Teatro Filodrammatici di Piacenza, Teatro Gioco Vita / Liceo “Gioia” in Annibale Barca o troveremo una strada o la faremo. Esito di un articolato percorso laboratoriale che nell’anno scolastico 2018/2019 ha visto i ragazzi impegnati sotto la guida del regista Nicola Cavallari. Il tutto a partire da un lavoro di approfondimento che gli studenti avevano svolto in classe nell’anno scolastico precedente con l’insegnante di lettere Luisa Scuri.


Ieri: Annibale Barca, il grande condottiero cartaginese, che spese la sua vita a combattere i romani. Oggi: Annibale Barca, un anziano in sedia a rotelle, rinchiuso nella sua stanza d’ospizio. Un caso di omonimia in epoche diverse. Le due vite si intrecciano grazie ai ricordi dell’Annibale di oggi che sostiene di essere l’Annibale di ieri. Gli studenti della classe II linguistico D del Liceo “Gioia” di Piacenza raccontano in scena, con Teatro Gioco Vita, la vicenda di Annibale.


La performance “Annibale Barca”, creazione collettiva della classe con la supervisione artistica Nicola Cavallari, è inserita nella rassegna Pre/Visioni proposta da Teatro Gioco Vita e Associazione Amici del Teatro Gioco Vita con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano, sezione del cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” del Teatro Municipale, proposta da Teatro Gioco Vita, direzione artistica di Diego Maj, con la Fondazione Teatri di Piacenza, il Comune di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren.


In scena Nadia Angela Arici, Chiara Azzarà, Anna Bertoli, Sofia Valentina Bosi, Edoardo Calandroni, Martina Carini, Beatrice Cocconi, Benedetta D’Onofrio, Mirea De Santis, Virginia Emanuelli, Salma Fajr, Hanabel Ferrari, Giulia Forlini, Cecilia Gariboldi, Sofia Masina, Massimo Modesto Matassa, Sofia Mennella, Carlotta Nasiti, Manuel Oldani, Chiara Orezzi, Gaia Pagani, Martina Puddu, Beatrice Quaretti, Mario Russo, Greta Sebastiani, Chiara Signaroldi, Deepanshi Singh, Adele Sundas, Rebecca Tassi, Greta Elisabetta Vinci, Luca Visentini. I costumi sono di Tania Fedeli. L’iniziativa del laboratorio è stata resa possibile grazie alla collaborazione del preside del Liceo “Gioia” professor Mario Magnelli, della referente per le attività teatrali dell’istituto professoressa Alessandra Tacchini, della professoressa Luisa Scuri e di tutti gli insegnanti della classe II linguistico D.


Siamo in una casa di riposo. Attraverso i dialoghi con Olga, l’infermiera che più delle altre riesce a relazionarsi con lo scorbutico anziano Annibale, rivivremo le imprese più importanti del generale africano: l’infanzia, i retroscena del suo odio contro i romani e le tappe fondamentali della sua venuta in Italia per combattere contro il loro esercito.


«Quando si parla di Annibale – spiega il regista Nicola Cavallari – tutti ricordano le battaglie, gli elefanti, le strategie militari all’avanguardia. Ma nessuno conosce le figure femminili che hanno abitato la vita del condottiero. Noi abbiamo dato spazio a queste donne, alcune realmente esistite e altre puramente inventate. Con una classe dalla composizione a prevalenza femminile, questa scelta degli studenti della 2 linguistico D è un espediente originale per risolvere quello che avrebbe potuto essere un problema per la messa in scena, mettendo in pratica uno dei fondamentali insegnamenti del Barca: “O troveremo una strada o la faremo”».


Lo spettacolo sarà un continuo susseguirsi e alternarsi di avvenimenti storici con altri di pura fantasia e altri ancora che prendono spunto dalla verità per essere poi trasformati ad uso e consumo della scena. Una scrittura originale improntata alla leggerezza e al divertimento. Ogni episodio è un ricordo e ogni ricordo agito sulla scena è un passo in più verso la fine del viaggio chiamato vita.


«Ameremo Annibale, ne sono certo! – conclude Cavallari – Ma quale Annibale? Quello di ieri o quello di oggi? Un solo Annibale! Perché alla fine dello spettacolo ci parrà che l’uno non possa vivere senza l’altro».


Il laboratorio teatrale con la classe II linguistico D è solo una delle varie iniziative frutto della collaborazione tra Liceo “Gioia” e Teatro Gioco Vita in questa stagione teatrale 2018/2019. Oltre alla visione di spettacoli della Stagione di Prosa “Tre per Te” e della Rassegna di Teatro Scuola “Salt’in Banco” con le varie iniziative collegate (incontri, lezioni, approfondimenti), sono stati realizzati due percorsi laboratoriali intensivi di tre giornate: uno con la classe IV classico C condotto da Umberto Petranca e uno con la classe III scientifico E curato da Nicola Cavallari. Sempre con esiti finali aperti al pubblico nell’ambito del cartellone Pre/Visioni. Tutte queste attività laboratoriali e di educazione al teatro sono inserite nel programma “InFormazione Teatrale” che l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita promuove con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.


SCHEDA DELLO SPETTACOLO


Teatro Filodrammatici – PRE/VISIONI

Giovedì 6 giugno 2019 – ore 20.30


Teatro Gioco Vita / Liceo “Gioia”

ANNIBALE BARCA

o troveremo una strada o la faremo

esito del laboratorio teatrale di Nicola Cavallari con la classe II linguistico D del Liceo “Gioia” di Piacenza


creazione collettiva della classe

supervisione artistica Nicola Cavallari

con Nadia Angela Arici, Chiara Azzarà, Anna Bertoli, Sofia Valentina Bosi, Edoardo Calandroni, Martina Carini, Beatrice Cocconi, Benedetta D’Onofrio, Mirea De Santis, Virginia Emanuelli, Salma Fajr, Hanabel Ferrari, Giulia Forlini, Cecilia Gariboldi, Sofia Masina, Massimo Modesto Matassa, Sofia Mennella, Carlotta Nasiti, Manuel Oldani, Chiara Orezzi, Gaia Pagani, Martina Puddu, Beatrice Quaretti, Mario Russo, Greta Sebastiani, Chiara Signaroldi, Deepanshi Singh, Adele Sundas, Rebecca Tassi, Greta Elisabetta Vinci, Luca Visentini

costumi Tania Fedeli

un grazie particolare per la collaborazione al preside del Liceo “Gioia” professor Mario Magnelli, alla referente per le attività teatrali dell’istituto

professoressa Alessandra Tacchini, alla professoressa Luisa Scuri e a tutti gli insegnanti della classe II linguistico D.


INFO E BIGLIETTERIA E PREZZI


TEATRO GIOCO VITA, Via San Siro 9, Piacenza – Telefono 0523.315578 – biglietteria@teatrogiocovita.it

Orari di apertura: dal martedì al giovedì ore 10-14.

Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 19.30 (Teatro Filodrammatici, via Santa Franca 33, tel. 0523315578 ).


Per informazioni: Teatro Gioco Vita, Biglietteria/Promozione pubblico 0523.315578 info@teatrogiocovita.it


Biglietti posto unico non numerato euro 5.


L'articolo Annibale Barca al Teatro Filodrammatici di Piacenza sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.