Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Calderara, martedì 18 gennaio hub vaccinale dedicato alla fascia 5-11 anni

Sarà tutto dedicato ai bambini, martedì 18 gennaio, l’hub vaccinale di Calderara di Reno. L’Ausl di Bologna ed il Distretto Sanitario Pianura Ovest hanno infatti programmato nel centro di via Armaroli una giornata speciale, per la fascia 5-11 anni con prenotazione: dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 19 riceveranno il vaccino 180 bambini, 90 al mattino e altrettanti durante il pomeriggio.


In questo “vaccino day” interamente rivolto ai più piccoli, il primo a Calderara (il secondo è in programma nel pomeriggio del 1° febbraio), l’hub sarà rallegrato dalla presenza di due gruppi di volontari, che si alterneranno durante la giornata per regalare un sorriso ai bambini e ringraziarli a nome della comunità per il loro gesto: la mattinata sarà animata dai clown della Croce Rossa, mentre durante il pomeriggio saranno presenti i volontari dell’associazione bolognese Bimbo Tu, che da anni si prende cura di bambini e famiglie nel percorso necessario per affrontare le malattie del sistema nervoso centrale.


L’iniziativa è a cura del Comune di Calderara: «Abbiamo pensato – dice il Sindaco Giampiero Falzone – di rendere più facile e sereno, in questo modo, un momento delicato per i nostri piccoli cittadini. Non posso non ringraziare la Croce Rossa e Bimbo tu per la grande disponibilità mostrata nell’accettare il nostro invito. Grazie anche all’azienda sanitaria ed al Distretto Sanitario Pianura Ovest per aver organizzato questa giornata, che ripeteremo, e a tutti gli operatori dell’hub vaccinale, medici, infermieri e amministrativi, che da quasi un anno non si stanno risparmiando per il bene della comunità. Iniziative come quella di martedì, che verrà riproposta nel pomeriggio del 1° febbraio, rappresentano altri passi importanti nella lunga strada che stiamo percorrendo per uscire dall’emergenza».


Bologna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza