Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Cinghiali, la tecnologia la nuova arma

In cinque anni, dal 2000 al 2015, 3.289 incidenti sulle strade della regione. Tutti casi in cui si sono verificati impatti tra veicoli e animali selvatici. Nei dati riferiti al 2017, su 911 casi, in 747 sono stati coinvolti caprioli, in 99 cinghiali. La primavera è la stagione con il più alto numero di incidenti. Sono i dati diffusi dalla Regione Emilia Romagna, riferiti alle strade di competenza non alle autostrade. Valori che rendono l’idea di un fenomeno piuttosto serio, ma che non è mai stato sottovalutato.

Sempre più poi avvistamenti di cinghiali in pianura, una specie diversa da quella maremmana, autoctona, che popolava la Regione nel dopoguerra, e introdotta – va la pena segnalarlo – per motivi venatori, in quanto più grande.

Le strade, comunque, si proteggono molto più con adeguate barriere che con altre soluzioni. Anche la tecnologia può aiutare a proteggere strade e coltivazioni. Sensori speciali sono stati posizionati in via sperimentale a Bologna, Rimini, Reggio Emilia e Piacenza.


 


Intanto, Gibertoni (M5s) chiede di “creare corridoi per facilitare l’attraversamento”, presentando un’interrogazione alla Regione di individuare soluzioni per evitare l’attraversamento delle reti viarie da parte della fauna selvatica. “In Olanda il problema è stato risolto attraverso i “Wildlife bridges”, veri e propri ponti per animali selvatici, costruiti allo scopo di favorire l’attraversamento delle autostrade da parte della fauna locale senza rischi e pericoli. Si tratta di ponti realizzati in continuità con l’ambiente circostante, che danno l’idea di essere un appezzamento di terra naturale. Corridoi biologici in grado di mitigare il paesaggio invaso da opere di grande impatto ambientale come appunto un’autostrada e, allo stesso tempo, favorire il passaggio degli animali all’interno del loro habitat”.


L'articolo Cinghiali, la tecnologia la nuova arma proviene da TRC.