Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Dal 10 giugno al via i nuovi servizi ambientali a Riolo Terme

Con la nuova raccolta, che coinvolgerà oltre 2.800 utenze, il territorio viene servito con tre tipologie di sistemi di raccolta per rispondere alle diverse esigenze del territorio


RIOLO TERME (RA) – Lunedì 10 giugno parte il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti a Riolo Terme, fortemente voluto dall’amministrazione comunale e da Hera con l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata.


Dove ritirare i kit per la raccolta porta a porta

Gli operatori incaricati da Hera hanno iniziato nelle scorse settimane la distribuzione delle dotazioni, indispensabili per poter usufruire del nuovo servizio porta a porta, per le utenze non trovate al momento del passaggio per la consegna è stato lasciato nella buchetta della posta un coupon con le informazioni su come e dove ritirare le dotazioni.

Il principale punto di consegna dei kit per la raccolta porta a porta è il centro di raccolta di via Ripa 61, che dal 10 giugno osserverà un nuovo orario, più ampio: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, lunedì, giovedì e venerdì pomeriggio dalle 14.30 alle 18, il sabato pomeriggio dalle 13.30 alle 18 e la domenica mattina dalle 9.30 alle 12.30.


Per offrire un maggiore servizio ai cittadini sono stati allestiti dei punti informativi e di distribuzione per utenze domestiche: il terzo ed ultimo info point Hera, è operativo domani, sabato 8 giugno, dalle 8.00 alle 13.00 presso il mercato cittadino di Riolo Terme in Corso Matteotti e dalle 15.00 alle 19.00 a Borgo Rivola nel Parco pubblico Francesca Tosi.

Il kit sarà consegnato solo al titolare della posizione contributiva (Tari) o suo delegato, in possesso della bolletta Tari o del coupon lasciato in buchetta in caso di assenza al momento della consegna dei kit per la raccolta differenziata.


Tre sistemi di raccolta per rispondere alle caratteristiche urbanistiche e del territorio e per raggiungere gli obiettivi previsti dal piano Regionale di Gestione Rifiuti

La riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti nel Comune di Riolo ha l’obiettivo di raggiungere entro il 2020 è il 79% di raccolta differenziata, come previsto dal Piano Regionale di Gestione Rifiuti.

Il 10 giugno nel centro storico, nella Frazione di Borgo Rivola e nelle zone artigianali partirà il porta a porta integrale che prevede la raccolta a domicilio di tutte le frazioni di rifiuto e la graduale rimozione di tutti i contenitori stradali, nelle zone residenziali un sistema di raccolta misto con raccolta domiciliare di organico ed indifferenziato e carta e il resto con cassonetti stradali raggruppati.

Inoltre, nelle zone più isolate in campagna la raccolta verrà svolta mediante un sistema stradale che consente di effettuare la raccolta di tutte le frazioni di rifiuto in raggruppamenti di contenitori in Isole Ecologiche di Base (IEB).

Un’importante novità è costituita dalla sostituzione delle campane presenti per la raccolta unica di vetro-plastica-lattine con bidoni per il vetro e cassonetti per la plastica e le lattine; inoltre verranno introdotte le raccolte di nuove frazioni: rifiuti organici e rifiuti vegetali. I rifiuti organici (rappresentati principalmente da scarti alimentari) infatti sono il maggiore rifiuto differenziabile per quantità, pertanto separarlo correttamente è quanto mai importante.


Gli sconti per compostiere e concimaie

Per gestire in modo virtuoso i propri scarti alimentari è sempre a disposizione (per chi può collocarla in un giardino di idonee dimensioni) la compostiera, che consente di trasformare il rifiuto organico in terriccio per migliorare la fertilità del terreno e che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia dà inoltre diritto a sconti significativi sulla bolletta Tari: nel 2019 è pari rispettivamente a 5 euro o 10 euro per componente del nucleo famigliare/anno.

La compostiera si può ritirare gratuitamente, assieme ad un utile vademecum, presso la stazione ecologica di via Ripa 61.


<Da lunedì inizia un periodo ricco di cambiamenti per la nostra città e la modifica dell’attuale sistema di raccolta dei rifiuti si pone l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata e recuperare quantità sempre maggiori di rifiuti riciclabiliafferma soddisfatto il sindaco Alfonso Nicolardi -. Siamo ben consapevoli che l’avvio di questo nuovo sistema richiederà impegno ed attenzione da parte di tutti noi che ci troveremo a rivoluzionare abitudini consolidate. Siamo altrettanto coscienti che sarà necessario un periodo di perfezionamento della raccolta differenziata che richiederà un reciproco scambio di informazioni tra il cittadino, l’amministrazione comunale ed il gestore del servizio. Allo stesso tempo, sono certo che il senso di responsabilità dei riolesi e la collaborazione con coloro che si occuperanno della messa a regime del nuovo sistema, sarà determinante per raggiungere gli obiettivi ambiziosi del Piano Rifiuti Regionale. Questa è una sfida necessaria, che va oltre gli aspetti normativi e che contribuisce a limitare il consumo di risorse naturali, realizzando importanti benefici per l’ambiente e per le generazioni future>.


L'articolo Dal 10 giugno al via i nuovi servizi ambientali a Riolo Terme sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.