Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

DigiEduHack: 24 ore per trovare soluzioni digitali innovative sull’educazione al rischio

E’ in programma da giovedì 3 (a partire dalle 9.30) a venerdì 4 ottobre (ore 12), presso gli spazi di CUBO Condividere Cultura (Piazza Vieira De Mello 3 e 5, Bologna), la versione bolognese di DigiEduHack, dal titolo “Progettare il futuro in un mondo di incertezze: nuove esperienze di apprendimento per scelte assicurative responsabili”, hackathon organizzato all’interno di un’iniziativa europea dello European Institute of Innovation and Technology (EIT), a seguito del Digital Education Action Plan, formulato dalla Commissione Europea per affrontare le sfide ed opportunità relative alla nostra educazione nell’era del digitale.


DigiEduHack è un contest di 24 ore che si svolgerà in più di 50 città del mondo contemporaneamente, tutte aventi come filo conduttore la Digital Education. L’evento, co-organizzato dall’ Università di Bologna, IBM Italia e Gruppo Unipol, sarà popolato da gruppi multidisciplinari composti da ricercatori, studenti e innovatori che lavoreranno fianco a fianco per risolvere le sfide chiave che la formazione dovrà affrontare nell’era del digitale e trovare brillanti soluzioni.


In particolare, il DigiEduHack bolognese si concentrerà sulle nuove forme di apprendimento individuale e comunitario attraverso l’utilizzo di tutor virtuali e di modelli di simulazione. Ai partecipanti verrà proposto di realizzare soluzioni digitali innovative per la formazione assicurativa, al fine di sensibilizzare il cittadino alle problematiche assicurative e fornire strumenti utili alla gestione del rischio nella vita di tutti i giorni. L’evento è aperto a imprese innovative, startup e università, di cui in particolare studenti, ricercatori e dottorandi. Le soluzioni dovranno essere facili da utilizzare, tecnologicamente avanzate, finanziariamente sostenibili e capaci di proporre un metodo di apprendimento interattivo che vada oltre quelli già esistenti.


Le idee migliori verranno valutate e votate da una giuria di esperti appartenenti ai 3 enti organizzatori. Il gruppo vincitore potrà beneficiare di un voucher spendibile in polizze assicurative per il valore di €1.500 messo a diposizione da Unipol e partecipare al DigiEduHack Internazionale con l’opportunità di aggiudicarsi uno dei 3 premi di €5.000 messi a disposizione da EIT. I membri del team vincitore avranno inoltre la possibilità di essere seguiti dai mentor di IBM ed Unipol a partire dalla conclusione dell’evento sino al DigiEduHack Internazionale; verranno inoltre inseriti nei canali di recruiting delle due aziende e in percorsi formativi  all’interno dell’incubatore dell’Università di Bologna AlmaCube.


A tutti i partecipanti, che apriranno un account IBM Cloud, verrà dato accesso per 90 giorni alla suite dei servizi IBM Cloud.


DigiEduHack rappresenta un’occasione unica di aggregazione e confronto con colleghi ed esperti del settore, per la formulazione di nuovi spunti innovativi e garantisce un’importante vetrina per tutte le soluzioni che verranno generate. Quest’ultime infatti saranno tutte pubblicate sul sito dell’evento con lo scopo di facilitarne la diffusione.


Bologna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza