Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Il derby di S. Stefano si tinge di neroverde

La Green Warriors supera 3-0 Montale


SASSUOLO (MO) – Il derby finalmente sorride alla Green Warriors Sassuolo, che nel boxing day supera 3-0 l’Exacer Montale, vendicando così le due sconfitte subite nella scorsa stagione. Un ottimo match corale per Dhimitriadhi e compagne, con Spinello che manda in doppia cifra ben tre delle sue attaccanti: Antropova (21), Salinas (14) e Busolini, che chiude con 11 punti, di cui 4 muri ed il 100% in attacco.


Le neroverdi giocano due set perfetti e si portano giustamente avanti 2-0. Tutto sembra ormai fatto ma come ha spesso dimostrato, Montale non si arrende: le ospiti partono subito forte e si portano avanti 0-5. Dhimitriadhi e compagne rincorrono per tutto il set, poi il pareggio arriva sul 19-19. Le ospiti scappano di nuovo sul +2, ma quando il quarto parziale sembra ormai alle porte, Sassuolo piazza il 4-0 e chiude con capitan Dhimitriadhi.


Green Warriors Sassuolo 3


Exacer Pallavolo Montale 0


Parziali 25-16 25-18 25-23


Cronaca del match


Coach Barbolini scende in campo con Spinello in regia, Antropova a completare la diagonale principale, Busolini e Aliata al centro, in posto quattro Salinas e Dhimitriadhi. Il libero è Falcone.


Dall’altra parte delle rete, coach Tamburello schiera Saccani in palleggio, Botarelli opposto, al centro Gentili e Fronza, in posto quattro Pinali e Brina. Il libero è Bici.


Primo set


Primo tentativo di allungo per la Green Warriors, che si porta subito avanti 3-1. Montale però non si scompone: prima pareggia, poi mette la testa avanti (3-4). Il nuovo vantaggio neroverde lo firma Antropova dai nove metri (7-5). Montale rientra con Botarelli, ma Sassuolo allunga ancora: diagonale di Antropova e 11-7, con coach Tamburello che ferma subito il gioco. La Exacer ci prova con Brina e Fronza (13-11) ma Aliata ferma poi Saccani e Sassuolo ritrova il +4 (15-11). Nuovo allungo neroverde: muro di Busolini e 19-14, con la panchina ospite che di nuovo ferma il gioco. Nel finale di set, è il muro neroverde ad essere protagonista: Pasquino prima e Salinas poi fermano le ospiti (22-16). L’ace di Dhimitriadhi vale il 24-15: Aguero – entrata nel finale di set per Pinali – annulla (24-16), ma al secondo tentativo Sassuolo chiude con il bel diagonale di Antropova.


Secondo set


Sestetti iniziali confermati da entrambe le parti. L’avvio di parziale è equilibrato (3-3), poi Sassuolo tenta il primo allungo del parziale quando Busolini ferma Pinali in pipe: 6-3 e subito time out per la panchina nerofuxia. È la centrale neroverde #6 a firmare il nuovo break sassolese: muro prima, fast poi e 9-5. L’ace di Busolini nell’angolino vale il 13-6. Sassuolo non si ferma e trova il +8 al termine di un’azione lunga (15-7), con coach Tamburello che di nuovo ferma il gioco. Montale recupera due lunghezze con Brina (15-9), poi Fronza in primo tempo trova il punto del 17-12. Solito cambio tra le fila neroverdi, con Pasquino in campo per Spinello, cambio anche in casa Montale con Blasi dentro per Brina. Busolini ferma Botarelli e Sassuolo si porta sul 19-12. Il ventesimo punto neroverde lo firma Antropova, che attacca in mezzo al muro (20-13). Nel finale di set, Salinas mette a terra la palla del 22-15. Le ospiti ci provano con il mani out di Brina (23-17), ma la Green Warriors chiude presto i conti: parallela di Salinas e 24-17. Fronza in fast annulla il primo setball, ma poi Sassuolo chiude con il mani out di capitan Dhimitriadhi (25-18).


Terzo set


Sestetto invariato in casa neroverde, coach Tamburello conferma invece Aguero per Pinali.


Il primo tentativo di allungo lo firmano le ospiti, che si portano avanti 0-4. Il mani out di Brina su Antropova vale lo 0-5 questa volta è coach Barbolini a fermare il gioco, chiamando il primo time out del match. Il primo punto per le padrone di casa lo firma Salinas (1-5). Due attacchi di Antropova e Sassuolo dimezza lo svantaggio (3-6). Montale allunga ancora con Aguero (3-9), ma la Green Warriors è sempre lì: muro di -Busolini e 5-9. Due fast di Busolini mantengono Sassuolo a contatto (7-12). Brina continua a trascinare le sue (8-13), ma le padrone di casa non si scompongono e si portano a -3 (10-13). Sul 12-15 firmato Antropova, cambio in cabina di regia per la Green Warriors: l’ace di Antropova vale poi il 13-15 ed il primo time out del parziale per la panchina ospite. Il pallonetto di Botarelli vale il 15-19 e questa volta è la panchina neroverde a fermare il gioco. Al rientro in campo, due belle giocate di Antropova riportano sotto le padrone di casa, poi il Salinas firma il diagonale del -1 (18-19) e la panchina nerofuxia si gioca anche il secondo ed ultimo time out a sua disposizione. Il pareggio arriva sul 19-19, quando Salinas e Aliata fermano Brina. Montale scappa ancora con Botarelli (19-22), ma di nuovo Sassuolo rientra (22-22). L’attacco out di Botarelli consegna alla Green Warriors la palla del match (24-22): Antropova attacca out, ma al secondo tentativo Sassuolo chiude con Dhimitraidhi (25-23).


L'articolo Il derby di S. Stefano si tinge di neroverde sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.


Bologna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza