Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Ricostruzione, arrivano i fondi per i centri storici

La fine dell’anno porta in dote 350 milioni di euro per completare la ricostruzione nelle aree colpite dal sisma del 2012 in Emilia Romagna: serviranno per interventi nei centri storici su opere ed edifici pubblici e per il patrimonio artistico e culturale. Il governatore Bonaccini ha stipulato il finanziamento con la Cassa Depositi e Prestiti. Ma sul fronte della ricostruzione non è l’unica notizia: sempre con la Cassa Depositi e Prestiti la nostra Regione ha promosso una seconda iniziativa per sostenere circa mille imprese agricole e agroindustriali: in questo caso parliamo di 250 milioni di euro che verranno erogati attraverso le banche convenzionate. La misura, come quella a favore dei centri storici, è rivolta anche Lombardia e Veneto, coinvolte dal terremoto di sei anni fa. In questo modo le imprese non perderanno i contributi, visto che il termine era stato fissato al 31 dicembre prossimo. Come ha sottolineato Palma Costi, assessore regionale alla Ricostruzione, la maggior parte degli agricoltori interessati ai contributi si trova nei nostri territori, quelli maggiormente colpiti. “Dopo aver terminato la ricostruzione privata (abitazioni, imprese e scuole) ora l’ultimo miglio è rappresentato dai centri storici” – ricorda Palma Costi. Dei 325 milioni destinati all’Emilia Romagna, trenta verranno utilizzati per opere di urbanizzazione che verranno definite con i sindaci dei comuni dell’area del cratere entro la prima metà di gennaio. Ad oggi la Cassa Depositi e Prestiti ha messo a disposizione 12 miliardi di euro per la ricostruzione e la ripresa delle attività economiche in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.


L'articolo Ricostruzione, arrivano i fondi per i centri storici proviene da TRC.