Bologna.press

Tutte le notizie su Bologna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie sulla città di Bologna ed Emilia Romagna.

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento; segui il nostro Feed!

Terremoto in Ferrari, addio ad Arrivabene

Maurizio Arrivabene alla porta dopo quattro anni da team principal, Mattia Binotto scelto dal Cavallino come nuovo numero uno della squadra corse. Il cambio di strategia è arrivato in casa Ferrari come un fulmine a ciel sereno, con l’obiettivo e la speranza di invertire la tendenza e rimettere le mani su quel titolo piloti che manca dal 2007. A Maranello i tifosi entrano alla spicciolata per godersi il passato glorioso attraverso la mostra dedicata ai 50 anni di Michael Schumacher e la decisione della nuova governance Ferrari viene accolta con favore.

Nel momento del cambiamento c’è anche chi però sta dalla parte di Maurizio Arrivabene.

Quello del team principal è il secondo cambiamento in casa Ferrari, dopo l’arrivo di Lecrerc alla guida della rossa al fianco di Vettel e l’addio a Raikkonen.


Il cambio della guardia è stato ufficializzato ieri sera dalla stessa Ferrari in una nota: “Dopo quattro anni di impegno e instancabile dedizione Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia. La decisione è stata presa di comune accordo con i vertici dell’azienda dopo una profonda riflessione in relazione alle esigenze personali di Maurizio e a quelle della Scuderia”


L'articolo Terremoto in Ferrari, addio ad Arrivabene proviene da TRC.