Omicidio Gozzoli, subito rinviata l’udienza preliminare

1 settimana fa 15
DBR - Data Breach Registry Web tool

Modena, 02 aprile 2024 – Subito rinviata l’udienza preliminare per l’omicidio di Alessandro Gozzoli, 41enne di Bazzano (Bologna) trovato morto nella sua casa a Casinalbo un anno fa, sul letto con le mani ed i piedi legati. Due gli imputati, entrambi rumeni, di 21 e 23 anni, arrestati il primo in Inghilterra ed il secondo in Romania. Secondo le indagini avrebbero ucciso il 41enne per poi impossessarsi delle sue carte di credito e della sua auto. L’avvocato bolognese Andrea Margotti durante l’udienza svoltasi in tribunale a Modena ha chiesto un abbreviato condizionato ad una perizia sul corpo della vittima. Il legale chiede di verificare la presenza di un dna che non appartiene ai due indagati, e quindi potenzialmente ad una persona finora non coinvolta nelle indagini, vicino ad un livido sul collo del 41enne. L’avvocato chiede anche se quel livido possa essere messo in relazione al decesso del giovane, che quindi potrebbe essere stato provocato da una persona finora ignota. Il giudice si è riservato in merito alla richiesta del legale, lunedì prossimo il responso.


Leggi tutto questo Articolo

Omicidio Gozzoli, subito rinviata l’udienza preliminare