Scomparsa la 14enne Evelina Neamtu, i genitori: «Denunciamo la persona che è con lei»

1 mese fa 18


«Sappiamo con chi è Evelina e lo denunciamo per sottrazione di minori». A dirlo sono i genitori di Evelina Neamtu, la 15enne bolognese scomparsa da venerdì mattina scorso. I genitori di Evelina hanno un forte sospetto su chi potrebbe essere con lei. Sono assistiti dall’avvocata Barbara Iannuccelli e dall’associazione Penelope. La denuncia è stata sporta perché, precisa Iannuccelli, in base all’articolo 573, che disciplina la sottrazione di minore, un maggiorenne è imputabile anche se il minore che ha compiuto 14 anni ha espresso il consenso ad andare via con lui.

Evelina ha 14 anni ed è residente con la famiglia nella zona Pilastro. La giovane è stata avvistata su un treno diretto a Riccione grazie all’intervento dei media e alla diffusione della notizia. «La persona che l’ha vista sul treno inizialmente non si è resa conto della situazione perché non era al corrente della scomparsa. Solo dopo aver visto la foto sui giornali e sui social, ha contattato il padre di Evelina, riferendo che la ragazza sembrava spaventata e si trovava in compagnia di due ragazzi. Si ricorda molto bene di loro perché uno di questi le ha chi...


Bologna.press condivide queste News sempre con licenza

Leggi tutto questo Articolo

Scomparsa la 14enne Evelina Neamtu, i genitori: «Denunciamo la persona che è con lei»