Striscioni e fumogeni sulla tangenziale di Bologna: il blitz degli eco attivisti

1 mese fa 33
DBR - Data Breach Registry Web tool

BOLOGNA – “I fuochi sono accesi”, come nella saga de ‘Il signore degli anelli’, per dire che il Passante di mezzo di Bologna “non si deve fare e non si farà”. A segnalare la nuova protesta contro l’opera è Extinction Rebellion, raccontando che alle 6.30 di stamattina gli attivisti della sigla ambientalista, tra nuvole di fumogeni rossi, “hanno appeso tre striscioni sopra i cavalcavia della tangenziale di Bologna per lanciare un messaggio forte e chiaro: i fuochi sono accesi, la terra chiede aiuto e Bologna risponderà”. Il movimento ribadisce così il suo sostegno all’Assemblea No Passante e al Comitato Besta, uniti nella lotta contro l’allargamento del nodo autostradale e contro il generalizzato consumo di suolo che minaccia ora anche il parco Don Bosco”. Dopo le alluvioni che lo scorso anno si sono abbattute sulla regione, “è evidente- dicono gli attivisti-che la cementificazione sfrenata e la mala gestione del territorio sono estremamente connesse a questi disastri...

Leggi tutto questo Articolo

Striscioni e fumogeni sulla tangenziale di Bologna: il blitz degli eco attivisti